Sapere nel tempo

SEI Editrice - Catalogo Scolastica

Cover
R. Formilli, M. Camponeschi

Lezioni di arte

OPERA PROPOSTA IN MODALITA’ MISTA DI TIPO B e DIGITALE DI TIPO C
(D.M. 781 del 27.09.2013)
 

Il progetto didattico

In armonia con le nuove Indicazioni Nazionali, questo nuovo corso di Arte e immagine privilegia l’acquisizione della competenza del leggere le opere d’arte. È strutturato in due volumi:

Nella prima lezione del volume B l’opera d’arte viene proposta come un testo visivo, che per essere compreso deve essere decodificato, avvalendosi di una specifica metodologia di lettura. L’immagine, infatti, è costruita utilizzando un linguaggio non verbale in cui gli elementi percettivi rimandano a significati che bisogna imparare a riconoscere.
Le stesse Indicazioni Nazionali per la Scuola Secondaria di primo grado sottolineano l’importanza dell’acquisizione di un metodo di osservazione, descrizione e lettura delle immagini e delle opere d’arte. L’abitudine a “leggere”, prima in modo oggettivo, poi arricchendo le osservazioni di considerazioni personali, costituisce infatti un esercizio che presenta due ricadute fondamentali:
  • sul piano della produzione, l’alunno sarà portato a definire con maggiore consapevolezza la finalità dei suoi elaborati, ricercando, in funzione dello scopo comunicativo, gli elementi percettivi e i mezzi espressivi più adatti a trasmetterlo
  • sul piano della sua crescita personale, saper leggere diventerà premessa indispensabile al riconoscimento del “valore culturale del patrimonio artistico e ambientale del proprio territorio o di Paesi diversi dal proprio”, rendendo l’alunno “sensibile ai problemi della sua tutela e considerazione”, come recitano le Indicazioni Nazionali.

La struttura e le caratteristiche del testo

SEZIONI: raggruppano contenuti appartenenti allo stesso ambito linguistico operativo (volume A), o allo stesso periodo storico, contesto socioculturale o movimento o corrente artistica (volume
B), in modo da favorire:
  • i collegamenti fra i contenuti di uno stesso ambito;
  • il raggiungimento di un bagaglio omogeneo di conoscenze base.
LEZIONI: i vari argomenti sono organizzati in 45 lezioni di storia dell’arte e 39 lezioni di linguaggi e tecniche. In questo modo, si può ottimizzare il tempo scolastico a disposizione della disciplina, raccogliendo nel testo cartaceo i contenuti ritenuti fondamentali. Il tempo orario della disciplina può prevedere per ogni anno scolastico 13 lezioni di linguaggi e tecniche e 15 lezioni di storia dell’arte.
Le lezioni sono intese come chiuse e complete, esauriscono cioè il tema al proprio interno.
Il contenuto delle lezioni si arricchisce in modo significativo grazie ai riferimenti costanti ai materiali digitali.
L’ordine delle lezioni, per quanto riguarda il volume A, non è obbligato: il Docente potrà calibrare la successione delle lezioni in funzione della propria programmazione e della realtà scolastica in cui si trova ad operare.

LETTURA DI OPERE ESEMPLARI: uno dei traguardi da perseguire nella disciplina Arte e immagine è l’acquisizione della competenza di “leggere le opere più significative prodotte nell’arte antica, medioevale, moderna e contemporanea, sapendole collocare nei rispettivi contesti storici, culturali e ambientali” e di “riconoscere gli elementi del linguaggio visivo al fine di utilizzarli in modo personale e consapevole”.

Per facilitare il raggiungimento di tale traguardo, in entrambi i volumi sono numerosi i momenti di lettura di immagini:
  • ogni lezione del volume A si apre con una lettura che, di volta in volta, utilizza un’opera esemplare per sottolineare tematiche e contenuti specifici della lezione.
  • Nel volume B l’utilizzo di opere esemplari, nel corso di una lezione o a conclusione di essa, rafforza e fissa attraverso le immagini i contenuti della lezione. Inoltre, 20 letture di opere esemplari in formato video con animazioni e audio e altri esempi di letture di immagini d’arte sono disponibili nel libro digitale interattivo.
All’attività del leggere è dunque dedicato ampio spazio, non inferiore a quello finalizzato all’attività di produzione, proprio per il valore formativo che ha l’attività di lettura. Quella che viene proposta non è infatti solo una lettura di tipo tecnico (intesa cioè ad analizzare in modo specifico le varie componenti strutturali o formali e di contenuto dell’immagine), ma è anche un “raccontarel’immagine per:
  • introdurre un lessico specifico e appropriato;
  • attivare la sensibilità critica;
  • promuovere un atteggiamento “in ascolto” di fronte all’opera d’arte.

L’apparato illustrativo

Tutte le argomentazioni sono puntualmente illustrate da immagini, nessuna immagine è senza riscontro nel testo. Ne deriva un doppio binario di lettura, verbale e visivo:
  • per sostenere in particolare gli alunni che si rapportano con difficoltà al testo scritto;
  • per favorire i processi di memorizzazione, che risultano senza dubbio più incisivi se accompagnati da immagini.
Moltissime immagini hanno grandi dimensioni, anche a tutta pagina:
  • perché la grandezza delle riproduzioni consente una migliore fruizione visiva anche dei dettagli;
  • per offrire all’insegnante la possibilità di sfruttare il materiale iconografico per rielaborazioni di varia natura.

L’apparato didattico

VERIFICHE: nei due volumi sono presenti al termine di un ciclo di lezioni (volume A) oppure alla fine di ogni lezione (volume B). Ulteriori momenti di verifica sono anche proposti sottoforma di esercizi interattivi nel libro digitale interattivo.

 

PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE:

  • Osservare - Descrivere - Leggere, schede che accertano i livelli raggiunti nell’abilità della lettura;
  • Conoscere e Comprendere, questionari che verificano l’acquisizione delle conoscenze.
  • Esprimersi e Comunicare, rubrica di proposte operative

Quaderno per lo sviluppo delle competenze con glossario illustrato

Completa il materiale didattico e comprende:

  • 10 schede per la valutazione delle competenze, che avviano i ragazzi ad analizzare le opere per confronto (con altre di autori o periodi diversi o dello stesso autore in contesti diversi) e ad esprimersi attraverso la produzione;
  • un glossario di oltre 300 lemmi dei movimenti e delle tecniche artistiche, riccamente illustrato, per impadronirsi del lessico di base dell’arte.
 
Nei Materiali per il Docente sono presenti ampi materiali per la didattica e la valutazione.

 

E’ inoltre disponibile l’ebook+ contenente:

  • oltre 100 gallery di immagini di vari artisti o periodi della storia dell’arte
  • Vite degli artisti: 70 biografie corredate di immagini degli artisti più significativi della storia dell’arte
  • Da vedere in Italia: 150 carte interattive che nel loro insieme costituiscono un percorso nel territorio italiano ricco di suggerimenti su dove è possibile vedere oggetti d’arte relativi al periodo o al movimento artistico trattato.
  • 20 letture animate di opere esemplari con commento audio
  • 10 filmati sulle tecniche artistiche più utilizzate in ambito scolastico
  • espansioni e approfondimenti del testo
  • esercizi interattivi

L’opera è completata da un DVD per il docente.

 

 

(PER I CODICI E I PREZZI DELLE VERSIONI MISTE – TIPOLOGIA B “CARTA + DIGITALE” – FARE RIFERIMENTO AL COLONNINO VERDE A DESTRA DELLA PAGINA)

I CODICI E I PREZZI CONTENUTI NELLA TABELLA SEGUENTE SI RIFERISCONO ESCLUSIVAMENTE ALLA VERSIONE DIGITALE – TIPOLOGIA C

DESCRIZIONE eBook+ PREZZO
(IVA INCLUSA)
Lezioni di arte – vol. A 9788805255566 € 6,45
Lezioni di arte – vol. B + Quaderno per lo sviluppo delle competenze con glossario illustrato 9788805255573 € 11,06
Lezioni di arte – vol. A + vol. B + Quaderno per lo sviluppo delle competenze con glossario illustrato 9788805255559 € 16,03

 

Top

Focus on